Crea sito

FETONTE PREMIA DANIEL TURCO E MANUELA MAGON

di podistitagliolesi · Pubblicato 10 settembre 2017 · Aggiornato 11 settembre 2017

Michele Veronese, Crespino (Ro), domenica 10 settembre

 

Dopo Porto Tolle anche la gara di Crespino è stata disturbata fortemente dal maltempo: non molto fortunato, almeno per quanto riguarda il meteo, questo inizio di settembre podistico. Quarta edizione per la “Podistica Fetonte”, disputata a Crespino; per fortuna si è aperta una “finestra” senza precipitazioni poco prima dell’inizio della manifestazione che ha permesso agli atleti di correre praticamente senza pioggia. A risentire di più del maltempo, come sempre succede in questi casi, la mini podistica e la camminata non competitiva, quest’ultima passata dagli oltre 200 del 2016 a poche decine di camminatori. Dopo le due partenze della mini podistica il via della competitiva e della camminata per gli adulti: la gara agonistica è quella che risente meno delle condizioni meteo, con oltre 100 atleti ai nastri al via. C’era la novità del nuovo percorso da scoprire ma gli organizzatori si vedono costretti a tagliare il tratto in golena, impraticabile per le piogge cadute. Per il successo si assiste ad una riedizione della gara dell’anno scorso con Daniel Turco e Luca Favaro protagonisti: con più fatica fa il bis il giovane dell’Atletica Bovolone, che taglia il tagliando il traguardo per primo, dopo 7,2 km, in 23’,32”. A soli tre secondi Favaro, l’esperto rodigino, del gruppo di S. Apollinare, mentre a completare il podio va un altro giovane veronese, Luca Menegatti (25’02”). Nel settore femminile la vittoria arride alla portacolori della Salcus, Manuela Magon, terza l’anno scorso, con il tempo 30’,30”: a trenta secondi si piazza seconda la nostra “iron woman” , Sara Fusetti, una triatleta che si difende bene anche di corsa, mentre terza è Silvia Lelli (Finale Emilia, 32’,10”). Per il nostro gruppo tanti ottimi piazzamenti, oltre ai secondo posto di Sara: il nostro “cavallo pazzo”, Mattia Tancini, dimostra di essere sempre la sua classe con l’ottavo posto assoluto, Maurizio Marchetti e Ubaldo Zanetti sono primo e secondo nella categoria M5 (61 anni e oltre) mentre Monica Neodo e Lorella De Bei vanno ad occupare il terzo posto rispettivamente nella F2 (46-55 anni) e nella F3 (56 anni e oltre). Il gruppo, poi, si impone nella classifica per gruppi, davanti alla Salcus di S. Maria Maddalena e ai Podisti Adria: proprio la Salcus sarà organizzatrice, domenica prossima, della 40ª “In sla’ rota ad Po”; podistica competitiva e camminata con la novità del ritrovo e della partenza al Delta del Po Outlet. Da elogiare tutta la macchina organizzativa guidata dalla Polisportiva Fetonte, che ha coordinato veramente molte associazioni di volontario del paese, elogiate pure dal sindaco Angela Zambelli che, al termine, ha voluto ringraziare anche tutti i partecipanti e gli sponsor. Difficile trovare qualche pecca a questa manifestazione che meriterebbe di più in termini numerici, ma che si trova stretta tra la concomitanza con numerose gare podistiche, anche in province limitrofe ed i disagi creati, come quest’anno, dal maltempo.

Testo

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

3° PODISTICA FETONTE

Michele Veronese, Crespino (Ro) 11 settembre

[crespino-2] Memori delle buone esperienze vissute nelle prime due edizioni, torniamo a Crespino per la “Podistica Fetonte”: siamo aumentati di numero visto che siamo in 28 solo alle preiscrizioni ai quali si aggiungono i ragazzi della mini e altri atleti giunti in mattinata. Si conferma ottima l’organizzazione complessiva della manifestazione, da parte della locale Polisportiva Fetonte, dai parcheggi a spogliatoi e docce, dal deposito borse al ristoro finale veramente ricchissimo. Buona anche la partecipazione complessiva che ha visto circa 150 partenti nella prova competitiva di 8 km, ma altri 200 al via della camminata di 6, km oltre ai bambini ed ai ragazzi della mini. Difficile fare di più in un periodo, lo ribadiamo, dove il calendario podistico è zeppo di gare; ieri, ad esempio, si sono corse due gare abbastanza importanti, Copparo (Fe) e S. Giorgio delle Pertiche (Pd) nelle limitrofe province. Si inizia con i 200 metri per i più piccoli, seguiti dagli [1img_6370] 800 metri per i ragazzi dai 10 ai 17 anni: per il nostro gruppo tutti nei primi tre posti Maicol Mozzato, Diletta e Giovanni Nonnato. A ruota il via delle gare degli adulti, prima i competitivi poi i non competitivi: c’è un bel sole ed il percorso presenta qualche leggera modifica rispetto alle prime edizioni, pur mantenendo il bel passaggio nell’area golenale poi risultato impegnativo. Arriva, finalmente, il giorno del successo per il giovane Daniel Turco, spesso piazzato nelle gare dei mesi estivi: la promessa dell’Atletica Selva Bovolone ha staccato tutti andando a vincere in 28’,13”, precedendo il rodigino Luca Favaro (S. Apollinare, 28’,55”) e Marco Piasentini (Salcus, 29’,20”). E’ un bel giorno anche per Erika Cazzadore che porta la Salcus sul gradino più alto a Crespino: anche per la padovana tanti ottimi piazzamenti nelle stagioni passate, mente ieri ha vinto abbastanza agevolmente in 32’,41” davanti alla ferrarese Maurizia Patracchini (Invicta Copparo, 33’,50”) e alla compagna della Salcus, Mauela Magon (33’,56”). Per il GP AVIS vittorie e ottimi piazzamenti nelle numerose categorie previste: Federico Pozzato e Davide Corritor sono terzo e quarto nella M1 (18-40 anni), vinta da Favaro su Piasentini, Daniele Finotti arriva quarto nella M3 (46-50). Antonio Barbato e Adriano [crespino-1] Brusegan son quarto e quinto nella M4 (51-55) mentre Ubaldo Zanetti e Franco Quaglia sono terzo e quarto tra gli over 56. Molto bene anche le nostre atlete nel settore rosa, con la vittoria di Lucia Terlizzi su Sara Brusaferro (S. Apollinare) nella F1 (18-40 anni), poi Sara Fusetti è argento nella F2 (41-45) vinta dalla Magon, la “new entry” Afra Vallese, è terza nella F3 (46-50) come pure terza, nella F5 (56 e oltre) arriva Lorella De Bei. La mia gara è discreta, parto a 4’,30” con Alberto che prova a starmi dietro, poi dal 2° km inizio a superare qualche atleta partito troppo forte: Gianluca si ferma circa al 3° per un dolorino, meglio non forzare visto che arriva in bici assieme ad Enrico (Beltrame), Davide (Gherlinzoni) ed il presidente Daniele. I saliscendi sull’argine “minano” il mio ritmo, dura la salita erbosa al termine della golena, per fortuna c’è subito la discesa e poi il rettilineo che porta al traguardo, dove mi trovo, inaspettatamente, 10° ed ultimo premiato della mia categoria. Vedo Federico Simoni, l’assessore allo sport di Adria, con la canotta dei Podisti Adria, che ha corso gli 8 km assieme a Claudio Rossi, come pure il sindaco di Crespino, Angela Zambelli, in tenuta da corsa visto che ha partecipato alla camminata: mi piace quando gli amministratori non fanno solo la parte di “rappresentanza” ma partecipano attivamente alle manifestazioni dei propri paesi. Tra i gruppi si ripete il largo successo dei Liberi Podisti Pontecchio con 69 partecipanti, quasi un esodo di massa, per loro, a Crespino. Bene noi al secondo posto, seguiti da AVIS Taglio di Po, S. Apollinare, Salcus S. Maria Maddalena e Podisti Adria. Unico neo per gli amici di Crespino solo le premiazioni, abbastanza lunghe considerando che si premiavano solo i primi tre di categoria. La Zambelli, assieme alla rappresentante dell’AVIS locale, Marta Sm, proprio per cercare di velocizzare il tutto. Assieme alla Zambelli erano sul palco la rappresentante dell’AVIS locale, Marta Smorgon ed il presidente della Polisportiva Fetonte, Marco Napoli, tutto sempre ben condotto da Mario Brusco.

Testo

3° PODISTICA FETONTE

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

2ª PODISTICA FETONTE

by podistitagliolesi · 13 settembre 2015

Michele Veronese, Crespino (Ro) 13 settembre

Si conferma la “Podistica Fetonte” disputata ieri a Crespino: una bella sfida per il “giovane” gruppo locale, organizzatore principale dell’evento, che già si è distinto nell’anno per alcuni eventi a scopo benefico, come la “La Solidarietà Corre”, da Roma a Crespino. Già l’anno scorso l’edizione di apertura ottenne numerosi consensi, quest’anno difficile trovare qualche difetto in una organizzazione che ha visto tanti volontari a presidiare parcheggi, percorso, deposito borse e con un ristoro veramente abbondante. Ancora buonissima la partecipazione in una mattinata dalle tantissime gare, anche nelle province limitrofe: in leggerissimo calo mini podistica e camminata, rispettivamente con 58 e 192 presenze, in aumento la competitiva che passa da 120 a 162 arrivati. Anche noi del gruppo AVIS siamo più di 20 nonostante qualcuno sia a Copparo, altri a San Giorgio delle Pertiche, altri ancora alla non competitiva di Correzzola, mentre lo Zucca è alla Maratona del Presidente (che lo vedrà vincitore!!). Le gare sono aperte dai più piccoli dai 5 ai 9 anni, una volata festosa di circa 200 metri all’interno della piazza principale, con conseguente premiazioni per tutti i bambini: a ruota i ragazzi più grandi, dai 10 ai 17 anni, su un tracciato di 800 metri. Dopo le gare giovanili si sono presentati gli adulti sui nastri di partenza: 7,8 km per i competitivi, 6 o 4 km per i camminatori, entrambi i percorsi con un bel passaggio nell’area golenale. [Crespino 1] La vittoria assoluta è andato al vicentino della Gabbi Bologna, Michael Casolin, che ha concluso in 26’,12” precedendo di soli 4” l’alfiere della Salcus, il rodigino Luca Favaro. A completare il podio il veronese Marco De Togni (26’,28”) poi, a ruota, ancora bene al 4°, 5° e 6° posto, Riccardo Tosi (Confindustria Rovigo), Michele Bombonati (Salcus) ed il nostro Davide Corritore. Più indecifrabile, prima del via, la gara femminile che non vedeva una protagonista in grado di dominare le avversarie: invece è stato tutto relativamente facile per Serena Guagliata (Corriferrara) che ha vinto in 31’,26”, precedendo Erika Cazzadore (32’,19”) della Salcus, che ha dovuto difendersi dalla nostra Viviana Zago, che rientra alla grande dopo un periodo di stop e si piazza terza a soli sette secondi dalla Cazzadore. Tra le prime assolute da segnalare l’ottavo e nono posto per le compagne dell’AVIS, Laura Sarto e Lucia Terlizzi. Il nostro club ha vinto anche entrambe le graduatorie dei veterani maschili: [Crespino 2] Daniele Finotti (che in realtà è arrivato, addirittura, quinto assoluto) ha superato Fabio Finotello nella categoria dai 41 ai 50 anni, Antonio Barbato ha confermato il successo tra gli over 51 precedendo il padovano Giuseppe Canton. Vittoria di marca polesana anche tra le Master femminili dai 51 anni in poi: bella prestazione vincente per Angela Caniatti (Podisti Adria) prima davanti ad Ornella Scarsetto (Lippo Calderara) e a Lorella De Bei che porta il bronzo in casa AVIS. La mia gara è stata buona, mi miglioro di 7/8 secondi al km rispetto alla gara di Porto Tolle, terminando i 7,8 km esatti a 4’,26” di media, Gianluca è poco avanti a me con una gara tutta a “strappi”. Mi pare di aver corso abbastanza bene, nonostante la scivolata al termine della discesa che portava in golena, mi rendo conto, però, che qualche atleta di vertice non fa neppure il “lungo lento” alla mia media …. Tra i gruppi dominio per i Liberi Podisti Pontecchio con ben 69 partecipanti: a seguire Salcus S. Maria Maddalena, Canguri di Cerea, AVIS Taglio di Po e Podisti Adria. Presente alle premiazioni il sindaco di Crespino Angela Zambelli. Domenica prossima si corre a S. Maria Maddalena, la 38ª “In sla’ rota ad Po”: è la gara organizzata dalla Salcus, che allestirà una manifestazione variegata in grado di accontentare tutte le esigenze dei podisti.

 ESCAPE='HTML'

2° PODISTICA FETONTE

2° PODISTICA FETONTE ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Vai alla pagina FB "La Solidarietà Corre" e scopri il sogno che vogliamo realizzare

E' gradito un commento

Grazie

Clicca sul Link sotto


https://www.facebook.com/lasolidarietacorre?fref=tshttp://

PRIMA PODISTICA 14/09/2014

Poche parole per ringraziare tutti coloro che hanno creduto nella manifestazione, che hanno partecipato e che ci hanno aiutato per la riuscita della stessa: siete stati protagonisti di un evento destinato ad entrare nel nostro cuore per sempre.

Tutto si è svolto serenamente ed in armonia. Giorni di lavoro, programmazione e tenacia sono stati ripagati dalla Vostra presenza: … con Voi abbiamo raggiunto il traguardo!!!

Siamo orgogliosi del risultato e ci sentiamo spronati a continuare. Vi aspettiamo, ancora più numerosi, alla prossima edizione per rinnovare questo “festoso appuntamento”.

Ciao!!!

    La 1^ edizione della“Podistica Fetonte Crespinoè in arrivo.

    Cornice della manifestazione sarà  la splendida Piazza Fetonte.

    Il portico Comunale accoglierà  il tavolo iscrizioni e la Giuria; le zone per il ritiro pacco gara, area ristoro e podio premiazioni saranno dislocate in zone strategiche del centro storico.

    Disponibile un ampio parcheggio in area artigianale mentre deposito borse e servizio docce saranno disponibili presso la Palestra Comunale.

    Il percorso, disegnato su strade comunali, toccherà altresì - con una importante variante di circa 2 Km – la meravigliosa Area Golenale appositamente sistemata ed attrezzata dal Gruppo Approdo Fetonte.

    Il regolamento è presente sul sito, sul volantino qui allegato e sul tavolo della Giuria.

    Invitiamo ad effettuare le  pre-iscrizioni alla casella di posta elettronica biolca@inwind.it (le stesse dovranno essere perfezionate la mattina del 14 all’apposito tavolo).

    Il gruppo più numeroso per aggiudicarsi l’ambito premio dovrà attenersi a quanto indicato nel volantino.

    BUONA CORSA A TUTTI !!!

    Ci vediamo a Crespino il 14 settembre 2014…

    14 SETTEMBRE 2014 1° PODISTICA FETONTE CRESPINO Competitiva 7,8 km Camminata 4,5 km, nella foto il percorso della competitiva